MIOPLASTICA (AUMENTO DEI POLPACCI)

Intervento chirurgico finalizzato all’aumento dei polpacci

La mioplastica è un intervento chirurgico finalizzato ad aumentare il volume dei polpacci e/o correggere eventuali asimmetrie di volume.

La mioplastica è un intervento chirurgico finalizzato ad aumentare il volume dei polpacci e/o correggere eventuali asimmetrie di volume. Per ottenere il miglior risultato possibile andremo ad utilizzare delle protesi di silicone appositamente progettate inserendone una o due per gamba, a seconda delle necessità.

L’intervento è indicato ai soggetti con un polpaccio poco sviluppato, sproporzionato o affetti da ipertrofie congenite e che desidera delle gambe uniformi e simmetriche.

Invece, è sconsigliato a pazienti soggetti a problemi coronarici, di coagulazione e diabetici.

La procedura si effettua in day surgery: non è previsto, dunque, un ricovero preparatorio o successivo all’operazione. La mioplastica per l’aumento dei polpacci è un intervento di facile esecuzione ma che richiede la sedazione profonda.
La procedura si effettua in day surgery: non è previsto, dunque, un ricovero preparatorio o successivo all’operazione. La mioplastica per l’aumento dei polpacci è un intervento di facile esecuzione ma che richiede la sedazione profonda.
Le protesi verranno inserite attraverso una piccola incisione dietro al ginocchio, nella piega naturale della gamba (cavo popliteo) che verrà poi suturata con dei punti, spesso riassorbibili. Al termine dell’operazione il paziente dovrà portare una calza elastica per la stabilizzazione delle protesi.
La dimissione è in giornata e si potrà riprendere subito a camminare. La rimozione dei punti e delle fasce verrà effettuata dopo circa otto giorni. L’attività fisica potrà essere ripresa dopo almeno un mese.
La dimissione è in giornata e si potrà riprendere subito a camminare. La rimozione dei punti e delle fasce verrà effettuata dopo circa otto giorni. L’attività fisica potrà essere ripresa dopo almeno un mese.

Galleria Fotografica dell’intervento

Alcune delle domande più frequenti sull’intervento di mioplastica

Per chi è indicato?

L’intervento è indicato ai soggetti maggiorenni (18+ anni) con un polpaccio poco sviluppato, sproporzionato o soggetto ad ipertrofie congenite e che desidera delle gambe uniformi e simmetriche.
Invece, è sconsigliato a pazienti soggetti a problemi coronarici, di coagulazione e diabetici.

Quanto può durare l'intervento?

L’intervento di mioplastica dura circa 1 ora.

Come si svolge il post-operatorio?

La dimissione è in giornata e si potrà riprendere subito a camminare.
La rimozione dei punti e delle fasce verrà effettuata dopo circa otto giorni.
L’attività fisica potrà essere ripresa dopo almeno un mese.

Quanto costa l'operazione?
I prezzi non sono elencati sul nostro sito poiché ogni paziente e ogni intervento sono unici, richiedendo un’attenzione e una personalizzazione individuali.

Nella nostra clinica, non crediamo in interventi standard; invece, lavoriamo attentamente con ciascun paziente per fornire un trattamento su misura e garantire risultati eccezionali.